Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

cambio!

Abbiamo finalmente costituito la nostra società e apriremo, a breve, il nostro laboratorio per la produzione di pasta fresca e ripiena.

Adesso ci trovate qui: http://pianononspingete.wordpress.com/

Annunci

Read Full Post »

microfono aperto: manda un’e-mail all’esperto che ti risponde.

domanda: Salve, produco pasta fresca e gnocchi nel mio laboratorio artigianale. Parlando con un collega, mi è venuto un dubbio: per gli gnocchi quale aliquota IVA bisogna applicare? Io sostengo che bisogna applicare l’IVA al 10%, il mio collega invece al 4%: chi ha ragione e perché?

l’esperto: “Gli gnocchi non rientrano nella definizione di ‘pasta alimentare’ data dal DPR 187/2001 all’art. 6, ovvero: ”prodotti ottenuti dalla trafilazione, laminazione e conseguente essiccamento di impasti preparati rispettivamente ed esclusivamente:

  1. con semola di grano duro ed acqua;
  2. con semolato di grano duro ed acqua”

Non possono beneficiare pertanto dell’aliquota al 4%, ma al 10″.

Read Full Post »

missglisso.

datele un pezzo di sfoglia, e lei lo cuce.

fatele trovare della stoffa in giro, e lei riprende a cucire.

(io, per sicurezza, mi chiudo a chiave in bagno.)

Read Full Post »

Fortibraccia anche detta Raggio di Sole (Sunbeam), Nasce a Dalmine, uff Bergamo dice, ma vive per anni a Dalmine. Non parla, ma si esprime attraverso un tintinnante scampanellio, comprensibile solo a chi ha familiarità con il linguaggio delle fate.
Passa alcuni anni della sua vita vicina  alla fabbrica, c’è chi cresce all’ombra di campanili, Iride (Strongarms) cresce all’ombra della Dalmine dalla quale vengono fuori fumate terribili ma non so cosa producano.
Irriducibile, ogni cosa per lei, può tornare al proprio posto, è affetta dalla “sindrome del cacciavite” ed ogni
oggetto rotto sul suo cammino vedrà il suo tentativo di ripararlo, sia questo una bic o una centrale nucleare.
Positiva, solare, talvolta crede che il mondo si possa riparare con un sorriso, vinavil e due collant (collant collant).
Sebbene si tratti di un personaggio positivo, possiede un carattere estremamente volubile, che la fa passare in poco tempo da una rabbia vendicativa ad una dedizione senza pari per i suoi compagni. A lei si deve la nascita del Mani a Coppetta Day un’iniziativa volta a promuovere l’utilità del tenere, certe volte, le mani a coppetta.

Il suo motto è:

“MACCHE’ IMPORTA SE E’ FINITA

COSA IMPORTA SE ERA LA MIA VITA,

CIO’ CHE CONTA E’ CHE SIA STATA UNA FANTASTICA GIORNATA”.

Read Full Post »

Capata di deglutare

Capata di deglutare quando si mangiano patate e costine. E pensare che  un periodo volevo vivere di un unico pasto al giorno, al massimo due. Un periodo non volevo affezionarmi al cibo perchè poi ne sentivo la mancanza, allora mangiavo solo toast. Ma oggi posso finalmente dire con fierezza che amo il cibo e che mi pento di tutte le inutili diete che ho fatto.  Se qualcuno fa due liste, una lista di mangioni e una di non mangioni, io sono nella prima.

Read Full Post »

Read Full Post »

Alcune donne si ispirano alla figura di Enrico De Nicola, sostengono non solo di avere il punto G, ma di avere una grande sensibilità. Noemi Letizia dice: “Ho telefonato al premier, un’ondata di freddo intenso può provocare patologie acute come geloni, congelamento, ipotermia, lesioni gravi o anche mortali”.

Nestlè compra la pizza surgelata Kraft
Lo stesso Pio Pompa scrive “E’ come se mi dicessero che non esiste il mignolo”.

Il Capo dello Stato il punto G l’ha proprio fotografato, “Io stesso cerco sempre di imparare.” Sull’argomento oggi Feltri tace e preferisce concentrare le sue attenzioni su Francesco Rutelli. Alla domanda: “il “punto-G è solo un mito? La Parietti dice: “Non ho mai saputo se ce l’ho o meno e mi sono sempre trovata bene lo stesso. Meglio trovarsi un amante all’altezza e farla finita con la ricerca scientifica”  -che ha poi raccontato- “Se sono in un ristorante e c’è ad esempio Prodi, neanche si alza per venirmi a salutare”.

Bersani dice: “Non avere fretta”.

“Non c’è dubbio – continua Fini – che senza passione non esistono prove certe del punto erogeno che resta più probabilmente frutto della fantasia della donna”. “Credo che sia giunto il tempo di passare dalle parole ai fatti.  Altrimenti stiamo parlando di sesso degli angeli o di aria fritta. Per il piacere del gran burattinaio” dice Donato.
Frattini: “Sì ai body”, e a chi si lamenta richiede un “sacrificio”. Sulla stessa linea anche il ministro dell’Interno Roberto Maroni.

Italo Bocchino, vicecapogruppo Pdl alla Camera, punta il dito contro “i troppi guastatori intenzionati a rompere la coppia Berlusconi-Fini. E aggiunge anche che esiste l’orgasmo vaginale, quindi, e l’eiaculazione femminile. o almeno io ho questo tipo di esperienza personale.”.

Scrive Di Pietro: “Luigi, mi appello alla tua intelligenza (e tu sai quanto io ti stimi sul piano personale), le società matriarcali conoscevano bene il punto g, non cadere anche tu nei toni del jeans dal classico indigo al dorato metallizzato per un tocco di originalità very Westwood, far passare l’Italia dei Valori come una forza estremista ed eversiva”.

Casini, durante una breve conferenza stampa a Montecitorio, ha assicurato: ” (…) Sarò, se Lei vorrà, il suo uomo fedele e leale…”

Read Full Post »

Older Posts »